COLFOSCO  col Fantasma         

…Siamo io e Marco pronti per passare una bella giornata in compagnia a scalare in amicizia. Già dall’inizio del nostro viaggio c’è qualcosa che non torna. Sarà il Meteo, Saranno i vari legumi mangiati la sera prima o sarà solo l’immaginazione che porta a strani pensieri. Tuttavia ci portiamo nei pressi del Sassolungo dove il nostro progetto comune era sparito , non vi era traccia , forse mai apparso, chi lo sa in questa stagione “invernale” strampalata tutto può succedere. Nel frattempo, c’è e continua ad esserci qualcosa di strano che accompagna la nostra giornata.

Dopo aver perso un po’ di tempo a cercar “funghi” decidiamo di andare a Colfosco dove il breve avvicinamento ci aiuta a far quadrare meglio i conti sulle tempistiche già perse e quelle che saranno le nostre della giornata.

Partiamo per  ripetere La spada di Damocle e la sua bella candela della parte alta. Ghiaccio generalmente buono a parte una doccia assicurata per il primo di cordata sulla parte alta della cascata.

Entusiasti del viaggetto decidiamo di ingaggiarci su Brivido Sottile. Tuttavia siamo a richiederci se veramente sia tutto a posto, o c’è qualcosa che non quadra, ma torniamo alla nostra linea. La salita  presenta il primo tiro completamente o quasi in dry e il secondo anch’esso d’ingaggio anche se, la parte di dry era molto più breve e meno intensa, ma aggiunta alla qualità del ghiaccio ha reso il tiro molto interessante. La concludiamo salendo anche l’ultima parte che presenta ghiaccio abbastanza cotto e rigelato.

È la terza volta che salgo questa cascata negli anni, ma in queste condizioni devo dire sia stata una fra le più belle salite di questa cascata.

Resta il fatto che oggi c’è qualcosa che non quadra, ma dopo una lauta “cena” rientriamo felici da una giornata allegra e accompagnata da un strano alone misterioso…chissà…

QUASI MI DIMENTICAVO CHE OGGI C’ERA ANCHE JHONNY

….. sarà stata la strana presenza ???

 

 

Grazie per l’ottima giornata e condivisione.

Film Coming soon ….:D:D