Val Canè – Versante Ovest Monte Coleazzo

Alla ricerca di una linea:

giornata divertente a passeggio in un coluoir sicuramente poco frequentato o mai frequentato chi lo sa. Certo la Val Canè è una zona molto bella , sicuramente divertente e piacevole in estate come in inverno. L’accesso agevole la rende adatta a tutti.

Dopo una segnalazione con foto avuta di un flusso che sembrava interessante decido di proporre la gita a Dario, si aggrega anche Marco e MaRcO. La giornata potrebbe andare a vuoto e metto tutti al corrente che potremmo tornare a mani vuote facendo solo una passeggiata. In realtà è stata una giornata divertente risalendo flussi sul versante del Monte Coleazzo per un Dislivello di circa 450 metri. Luogo la risalita risalti ghiacciati con qualche passo di misto la rendono la progressione divertente. L’uscita sul pendio sommitale di questo flusso, dopo una perlustrazione, ci costringe ad estrarre la corda fino a quel punto restata comoda comoda nei nostri zaini. Le placche ghiacciate non coese con la roccia sottostante vanno in frantumi sotto i piedi e rendono delicata l’uscita.

Marco e MaRcO arrivati anch’essi sopra da un altro flusso più  a sinistra del nostro ci attendono appena sopra. Scendiamo attrezzano un paio di doppie circa 150 merti a destra olografica del flusso che io e Dario abbiamo risalito puntando una netta “v” che resta 100 metri più in basso della piccola piramide che resta sopra di noi.

Giornata divertente e ringrazio i soci per avermi seguito in questa piccola avventura.

Annunci