Val Gelada – Cresta Vagliana ….e qualche spicozzata

Intenso giro con Andrea ed Enrico in questa stupenda valle; Val Gelada, che normalmente è molto frequentata. Questo giovedì in realtà non troviamo in giro nessuno e dobbiamo pure battere traccia.
Gita veramente remunerativa dal punto di vista paesaggistico. Raggiungiamo la cresta Vagliana tramite il versante che guarda la val Gelada , questo passaggio ci ha regalato un tocco un poco alpinistico alla giornata. La discesa l’abbiamo effettuata dal medesimo itinerario di salita. La neve in discesa è stata di difficile interpretazione, la sua consistenza passava da farinosa , ventata e trasformata.
Il tutto non toglie la goduria di essere completamente soli ed avere tutto questo ben di dio solo per noi. La giornata è tersa e fredda ci regala anche un gruppo di camosci in piena attività alpinistica!

Proseguiamo nei successivi due giorni. Sembra che la voglia di spicozzare impazzi sul web. Tutti pronti , tutti alla ricerca. Entriamo anche noi nel trip e riusciamo a tirare duo o tre spicozzate pure noi tra venerdi e sabato .
Bella Lì, un grazie sincero per un ottima tre giorni intensa di divertimento con amici.
Grazie ad Andrea, Enrico, Marco e Marco.

Apriamo in Val Nambrone:
La goulotte del Pescatore 100 mt 2,M2+, II 29/11/2013 (Fogazzi-Colombi)
Meniscopatia Totale 100mt 3+,III 30/11/2013 (Fogazzi-Simoncelli-Guerini)

Annunci