Valle dell’Orco – Pachiderma + Rattle Snake –

La parola giusta per definire questa via è “devastato”. E’ il risultato finale che mi ha portato al termine di questa salita. In realtà non è un itinerario unico, ma un concatenamento di vie nella parte bassa e l’uscita su Rattle Snake. Si parte con la via Dei Camini, si prosegue sulla famosa ed esteticissima fessura Orecchio del Pachiderma (primo e famoso VII grado della valle)per rientrare su “lo specchio” di Itaca nel Sole. Alla cengia si prosegue e si entra in questa parte che si chiama Rattle Snake. Necessari Friend grandi (4,5,6 db) oppure tanto tanto self control!. Per fortuna che noi eravamo frendo muniti….Ma anche con l’equipaggiamento Yosemitano è stata dura! Sia io che Marco ne siamo usciti abbastanza stanchi ma felici anche se la mia personale performance non è , come si può dire , stata troppo elegante …. si sa, non è sempre uguale …oppure mi devo allenare di più.(più probabile)

Altre tre cordate in parete , una della quale era Massimo Ala apritore della Rattle Snake conosciuto alla base della parete al nostro rientro.
A mio avviso è una salita molto entusiasmante e complessivamente impegnativa. La parte alta è interamente schiodata (dagli spit) ….o meglio la parte chiodata e spit è solo la placca di Itaca il resto è tutto da integrare.

Grazie a Marco sempre di ottima compagnia!! …Pronto per nuove avventure ? scelgo io però 😀 le vie che scegli tu sono sempre troppo dure, e poi magari mi ritrovo a contemplare il senso della vita appeso ad un friend DB 6…gingillo di costo esagerato ma vi assicuro di efficacia smisurata.

Annunci