Cascata del Seracco Cima Brenta (tentativo)

Siamo io Marco e Rocco, la metà è la cascata del seracco cima Brenta. Han salito due giorni va la variante di attacco a sx che poi porta sulla via originale solo nella parte alta.
Le condizioni in giro sono super, un po’ freddo all’attacco il mio orologio segna -18, il ghiaccio è molto secco e molto impegnativo. Un’altra cordata è impegnata su una nuova via a destra della nostra, dove tentiamo di salire dal tiro originale della cascata del seracco. Il tiro si presenta con una parte centrale con due passi di dry. Il Ghiaccio è veramente duro Marco ci mette un ora per arrivare fuori dalle difficoltà. Rocco ha rinunciato per il troppo freddo all’attesa. Parto per raggiungere Marco, per la mia spalla il ghiaccio in queste condizioni mi impegna notevolmente e mi rendo conto che forse ho osato troppo . La mia condizione fisica non è ancora pronta per un impegno cosi. Dobbiamo tornate a lavorare e prepararsi bene. Ci tornerò!
La traccia è ben fatta al Rifugio Tuket si sale senza problemi anche a piedi , all’attacco invece meglio se le ciaspole ci siano poi se usarle o no a discrezione.
Anche in questa avventura oltre ad aver ritrovato un rand socio di avventure, si impara si ragiona e si capiscono molte cose di noi stessi .
Grand divertita in un posto veramente incantevole, ringrazio Marco e Rocco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci