Paghera Full Immersion

Tre giorni con Graziano mi hanno regalato dei momenti di condivisione intensa e divertente nella quale ogni sfumatura trova un suo colore vivo. Dall’ascolto all’ascoltarsi , ogni istante è stato memorabile.
Certe volte uno pensa che andare a scalare per la ventesima volta la stessa cascata sia assurdo, (pensiero che condivido) ma ,se alla salita si unisce un amico che con il suo modo di essere e fare, la rende diversa allora credo che anche la ventesima volta sia stata una di quelle da ricordare!
Personalmente Ringrazio Graziano e tutti, Simona, Sonia, Nicola, Marco, Dario, Jhonny, Claudio , che hanno reso le giornate cariche di entusiasmo e sano divertimento anche se in momenti diversi.

I Personaggi : Graziano , Sonia, Nicola, Marco, in azione per ghiacci

P1170843 P1170833 P1170933P1170979

gli accompagnatori serali : Spettacolare Primitivo di gioia del colle e la Grolla dell’Amicizia
Il Nostro fluido InizialeP1170882L'Amicizia

Il Luogo
Il Rifugio By Night

Vi riporto quanto scritto da Graziano sul Libro delle Cascata del Rifugio che ci ha volto regalare come ringraziamento recitandolo quasi fosse una poesia prima di lasciare il rifugio:
LA Poesia

“03-04/01/2013: Giunto alle 08.00 con volo da BARI, mi allongio all’amico Massimo Fogazzi degli Ugolini si Bresà già all’aeroporto ORIO-Al Serius ::)) e insieme a lui, il tempo di preparare il necessario nello zaino presso questo magnifico Rifugio (che mi ricorda tanto il mio amato Tirolo), si arriva sotto la prima cascata di questa vallata che i sento a casa mia(…o meeglio che a casa!) : SCUDO! E dopo un po’ di pratica e i giusti consigli di preziosa tecnica dell’amico Max, arrivo a farla quasi tutta questa mia prima cascata! Signori miei ,stiamo parlando della val Paghera…mica dei canaletti lucani!! :))))….e dopo un ripasso sugli ancoraggi di sosta, della tecninca di recuperare il secondo di cordata in progressione alternata, e qualche suggerimento in più sperimantato alla base della cascata sulla opportuna tecnica a triangolo di progressione nella risalita della cascata, immergiamo tutti in nostri sensi e il nostro spirito alpino nella eccezionale cucina della gentilissima e simpatica SIMONA, che alla fine ci delizia ancor di più il palato con la tradizionale Grolla Dell’Amicizia, diam la buonanotte alla Simona ma ….ma prima ragazzi , uno speciale GENPI’ ci stava proprio tutto!!
Stamattina colazione come da rito…e via sotto la cascata! Oggi, ragazzi, cose più SERIE: Max da primo, riesco a rifare e caspiterina a completare in toto lo SCUDO!
E …cigliegina sulla torta, ci si spara per errere in tema con questo periodo nientepopodimeno che sull’ALBERO DI NATALE!!! TUTTA…mica i cubetti di ghiaccio del frezer di BARI!!
Che dire …soddisfatto al massimo! E grazie al Caro Max Fogazzi , Grazie alla Simona e grazie a tutta la bella Comagnia! Alla Prossima!
Graziano DiRella
(C.A.I. BARI) “

Graziano ...bye


Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci