“Trad in the Cave”

Con Il meteo un pò mattarello non mi riesce di convincere nessuno a fare qualcosa in giro… la mia decisione allora e’, per l’ennesima volta, alla Cava di Virle. Visto che sempre per colpa del meteo sembra che sia anche la scalata in libera un utopia per oggi ci attrezziamo di tutti gli armamentari per lavorarci qualcosa in artificiale. A grand sorpresa le pareti sono invece scalabili. Trovato il Dany che mi ha seguito in questa “idea”, nè uscita una giornata veramente istruttiva.

Punto 1 : eseguire un tiro e doverlo proteggere in stile alpinistico ci si rende conto che si fatica veramente il doppio.

Punto 2 : 40 minuti per fare 6 metri in artificiale su nut a friend cliff sono un poco “tantini”, c’è da lavorare e migliorare la tecnica con sicuramente qualche accorgimento per abbassare le tempistche.

Grazie al Dany per la pazienza a far sicura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci