Mamma Mia che Viaggio …anche seeeeeee …c’è sempre un anche e un ma e un ni

 Il film è stato girato nella mia testa in un altro modo, doveva a vere luogo invariato ma scene diverse. Oggi in compagnia di Dario e Franco abbiamo salito Meandro V. in Val Daone , gran salita impegnativa per le condizioni di poco ghiaccio e temperature non troppo fredde “anche se”   il preventivato dalle previsioni doveva essere ben altro. Questa salita è un carpe diem, bisogna salirla quando è in condizioni perche ci resta veramente per poco.

Alla fine ci arrendiamo e desistiamo per l’ultimo tiro , troppo secco e alla vista ancor più impegnativo del penultimo che vi assicuro che anche da secondi è stato veramente impegnativo.

Portiamo a casa un esperienza intensa e istruttiva …

Finita Meandro andiamo a vedere n altra cascata dove mi sono trovato in difficoltà a 5 metri dalla fine del primo tiro. Ghiaccio scollato, Ghiaccio inesistente , viti precarie , impossibile da proteggere …alternativa …scendere in qualche modo ….”ma” Franky propiziatorio riesce a risalire evitando la cascata e arrivare alla prima sosta e lanciarmi una corda per tirarmi fuori dai casini…

Esperienza che mette alla prova i nervi..e insegna molte cose … quindi per me giornata “ni

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci